ARTICOLO 1 - Definizione

La Piccola Alleanza Magica Segreta (PAMS) è una Setta Segreta, di allineamento Neutrale o di nessun allineamento particolare. Tutte le azioni dei suoi membri vengono camuffate di modo che non si capisca qual'è il singolo che ha agito e ogni suo messaggio è firmato solo con un simbolo speciale, senza nomi.

ARTICOLO 2 - Scopo Generale

Supportare ed aiutare la razza dei Folletti. Le azioni dei suoi membri prescindono dal loro clan di appartenenza e decidendo di aderire mettono a disposizione della Setta i propri poteri magico/mistici.
Ogni azione o messaggio della P.A.M.S. è volta alla protezione e all'aiuto dell'intera razza dei Folletti ed eventualmente all'aiuto o al favoreggiamento di chi, ignaro della sua esistenza, stia facendo lo stesso in modo ufficiale: sia essa Corporazione, Mestiere o altro Clan.

ARTICOLO 3 - Stile e Comportamento

3.1 Ogni membro, accettando di entrare nella P.A.M.S., accetta di rispettare la segretezza richiesta di quanto trattato nell'Alleanza e riguardo l'esistenza stessa della Setta.
3.2 Al fine di possedere un sapere comune e perenne ogni membro è tenuto a riportare nella Bacheca Interna ogni messaggio affisso ed ogni azione compiuta in nome dell'Alleanza.
3.3 L'Alleanza non ha un saluto ufficiale, ogni membro può salutare con il saluto di Clan o di Mestiere/Corporazione, come preferisca. Questo al fine di evitare che un simile saluto possa sfuggire in presenza di persone estranee alla P.A.M.S.
3.4 In attuazione della Norma sulla Tutela: il comportamento dei Membri tutti deve rispettare l’allineamento del Mestiere o della Corporazione di appartenenza, ma in nessun caso sono giustificate le violenze su minori o l’esibizione gratuita ed immotivata di violenza ai danni di inermi Cittadini del Granducato.

ARTICOLO 4 - Cariche e Responsabilità

Alto Custode: avendo bisogno di una persona che controlli dall'esterno l'andamento generale dell'Alleanza l'Alto Custode è stata istituita come carica di generale coordinazione e controllo sulle tre vie dell'Alleanza. In generale non ha potere assoluto sull'Alleanza, in quanto ogni decisione viene presa in democrazia con i Coordinatori, ma nel caso di dubbi o parità ha la possibilità di far valere la sua carica.
Coordinatore: Una carica che si prende non tanto per il proprio potere magico/mistico, quanto per la conoscenza che il singolo ha dei meccanismi di funzionamento dell'Alleanza.
dei Mezzi e dell'Attacco: Esso coordina le azioni dei membri del Corpo d'Attacco.
della Ricerca e della Difesa: Esso coordina le azioni dei membri del Corpo di Difesa.
dello Spionaggio e della Segretezza: Esso coordina le azioni dei membri del Corpo Spie.
Membro: si occupa di tutte le mansioni che la propria via di appartenenza esegue e segue le indicazioni del proprio coordinatore.
del Corpo d'Attacco: Membro della Via Rossa
del Corpo di Difesa: Membro della Via Blu
del Corpo Spie: Membro della Via Nera
Iniziato ai Segreti: è da poco a conoscenza dell'Alleanza ed ha appena accettato di farne parte. Il periodo che si passa come Iniziati lo si passa a dare eventuale sostegno ad una delle vie che ne ha bisogno per cercare così di capire il funzionamento della P.A.M.S. e i profondi obiettivi dei suoi membri.
Volgare Spione: una carica di disonore per coloro che abbiano tradito la segretezza o i principi dell'Alleanza, che abbiano commesso gravi errori mettendo a repentaglio i suoi progetti.
Limbo dell'Alleanza: questa carica la ricoprono vari tipi di folletti. Coloro che sono stati contattati dall'Alleanza e che ancora non hanno scelto se volerne sapere di più su di essa o se non sono affatto interessati. Coloro che hanno deciso di lasciare l'Alleanza per i motivi più svariati e aspettano il rito di uscita.

ARTICOLO 5 - Meccanismi Decisionali

5.1 Ogni decisione in merito alla carriera interna dei Membri, all`ingresso ed all`allontanamento dall'Alleanza, alla politica ed al comportamento della Corporazione è di competenza de La Chiave, un consiglio composto dall'Alto Custode e dai 3 Coordinatori. Ai membri normali è data la possibilità di dare suggerimenti e di sapere delle decisioni prese dalla Chiave.
5.2 L'alleanza si divide in tre Vie: Rossa, Blu e Nera.

Via Rossa: è presieduta dal Coordinatore dei Mezzi e dell'Attacco. I compiti dei suoi membri sono quelli dell'uso dei mezzi utili agli scopi: mezzi di trasporto, veleni, polveri, oggetti soprattutto se magici. In più, in caso di pericolo essi sono colore che agiscono per attaccare il nemico o comunque per compiere tutte quelle azioni più rischiose per le quali verranno coperti dai componenti della Via Blu.

Via Blu: è presieduta dal Coordinatore della Ricerca e della Difesa. I compiti dei suoi membri sono quelli della Ricerca, una ricerca pulita, principalmente ricerca magica/mistica sfruttando la propria posizione nel GranDucato e le proprie conoscenze nello stesso. Oltretutto, in momenti di pericolo, attacchi e quando richiesto essi sono incaricati di coprire le spalle ai membri della Via Rossa di modo che essi possano agire indisturbati. E' anche loro compito principale (se non è disponibile nessuno di essi è possibile passarlo ad altri membri) la cancellazione della memoria quando necessario.

Via Nera: è presieduta dal Coordinatore dello Spionaggio e della Segretezza. I suoi membri possono non essere esclusivamente Folletti membri di una Gilda magico/mistica, ma un qualunque folletto che l'Alleanza abbia ritenuto una persona degna di esserne parte come spia. Questa via svolge tutti quei compiti che non riguardano la magia, ma il recupero, l'inseguimento, la ricerca di informazioni e tutti quei compiti magari poco leciti per un folletto che invece deve attenersi anche all'allineamento e alle regole della propria Corporazione magico/mistica.

ARTICOLO 6 - Requisiti di Ammissione

Non è ovviamente impossibile fare domanda per entrare nella P.A.M.S. I nuovi membri vengono osservati e scelti dai membri già presenti e viene fatta loro la richiesta di interessamento.
I requisiti necessari perché un folletto sia un potenziale membro sono:
* appartenenza alla razza Folletti
* Candidati alla Via Rossa e Blu: appartenenza ad una gilda Magica (Ordine dei Maghi dell'Alba), Confraternita della stella di Cristallo , Maghi dell'Ordine dell'Alta Magia del Crepuscolo, Cerchio delle streghe, Ordine dei Maghi della Notte, Setta degli Oscuri Stregoni, Enclave dell'Arcano Nero) o Mistica (Eletti di Themis, Confraternita dei Chierici, Signori dei Draghi della Luce, Cerchio dei Druidi, Custodi dell'Ade, Setta dei Necromanti, Signori dei Draghi delle Tenebre)
* Candidati alla Via Nera: non ci sono restrizioni, solo i candidati possono essere membri di qualsiasi tipo di gilda. Questo perchè essi possano avere capacità e mezzi speciali disponibili.
* un congruo periodo di permanenza fra le mura del Granducato e quindi una buona abilità nel muoversi dentro di esso e comportarsi a dovere. (un po' di esperienza di gioco, una buona abilità e correttezza nel GdR)

Per ammettere un folletto nell'Alleanza va seguito il seguente Iter:
1) viene individuato il membro designato
2) dopo un periodo di osservazione uno dei membri, indicato dall'Alto Custode, manderà una missiva non firmata con un invito a mettersi d'accordo per un'incontro
3) l'incontro, una volta accordato a seconda della disponibilità, avviene tra alcuni membri che, grazie ai poteri degli altri membri, possono non farsi riconoscere oppure occultarsi per parlare così con il Designato. Se questi deciderà di voler approfondire la cosa gli verrà detto un luogo dove lasciare eventuali missive per mettersi d'accordo con altri incontri. Se non sarà interessato verrà cancellata la memoria del designato
4) in questo periodo il designato è un Limbo. Dopo i successivi incontri, se deciderà di entrare nell'Alleanza diventerà Iniziato, altrimenti verrà cancellata la sua memoria.


ARTICOLO 7 – Carriera

Eventuali Degradazioni e Promozioni vengono scelte dalla Chiave semplicemente in base all'impegno e alla conoscenza dei meccanismi dell'Alleanza.

ARTICOLO 8 - Dimissioni/Espulsioni

8.1 La violazione di uno qualsiasi dei punti del presente statuto potrà portare all’immediata espulsione dall'Alleanza, anche la violazione dell'anonimato, la segretezza o se viene permessa una fuga di informazioni.
8.2 Le dimissioni vanno consegnate all'Alto Custode che organizzerà il rito di cancellazione della memoria. La P.A.M.S. è ovunque, la P.A.M.S. è forte, se si tenterà di fuggire si verrà ripresi e puniti.

ARTICOLO 9 - Varie

9.1 I messaggi affissi in bacheca o le missive ai singoli per conto della P.A.M.S. o affissi come membri della stessa NON possono essere firmati con il proprio nome nè con uno pseudonimo. Vanno tutti firmati con il simbolo dell'Alleanza: